La Ricette di Bedogni: Rigatoni con asparagi e Pancetta al pepe nero Bedogni

Idee per pranzo? Eccovi la ricetta ideata dalla blogger Rossella alias Cookigroxy!

Un primo piatto gustoso e invitante con protagonista la nostra pancetta al pepe nero Bedogni.

 

INGREDIENTI:

  • 500 g rigatoni
  • q.b.sale
  • 200 g asparagi
  • 100 g pancetta al pepe nero
  • q.b. cipolla
  • q.b. olio di oliva

 

PROCEDIMENTO:

iniziamo dal pulire gli asparagi lavandoli sotto l’acqua corrente. Poi mettiamoli in un pentolino con un pò di acqua e lasciamo cuocere per circa 10 minuti
Lasciamo raffreddare e nel frattempo facciamo soffriggere la cipolla a pezzetti in un filo d’olio
Uniamo la pancetta e lasciamo cuocere per circa 10 minuti
Aggiungiamo gli asparagi tenendo alcuni da parte per creare la crema di asparagi
Nel frattempo cuociamo i rigatoni in acqua bollente
In una ciotola aggiungiamo gli asparagi messi da parte con un colino di acqua di cottura e frulliamo
Una volta che i rigatoni sono pronti li uniamo al condimento e serviamo
Buon appetito

 

Vuoi acquistare il   “Pancetta al pepe nero Bedogni " di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!       

 

 

Credits: @cookingroxy

 


La Ricette di Bedogni: Orecchiette con zucca e Bresaola Punta D'Anca Bedogni

Il blogger Sandro alias Thegustologist ci consiglia le orecchiette con zucca e Bresaola Punta D’Anca Bedogni

Una ricetta facile e veloce da preparare per gustare a pieno la nostra Bresaola punta D'Anca!

INGREDIENTI x 4 persone:

  • 150 gr di zucca⁣
  • 150 gr di bresaola bedogni
  • 320 gr di orecchiette
  • 40 gr di noci
  • Olio Extravergine di oliva
  • Rucola

PROCEDIMENTO:

Tagliate il salame, il fiordilatte, mettete il tutto in un bicchiere alto e frullate con il minipimer
fino ad ottenere una crema densa. mettete in una sac a poche e lasciate riposare a temperatura ambiente.⁣ Tirate una sfoglia da 4 uova, la ricetta la sapete già, tagliate i quadrati da 4X4 o 5x5 disponete il ripieno al centro e chiudete i tortelli. ⁣In una padella antiaderente ho scaldato un filo d’olio e ho saltato pomodorini e aglio, ho fatto cuocere i tortelli e li ho versati in padella senza aggiungere liquido, in modo che prendessero l’aspetto tipo “alla piastra”. Ho eliminato l’aglio, ho aggiunto della rucola un filo d’olio e scorza di limone

 

Vuoi acquistare il   “La Bresaola Punta D'Anca Bedogni " di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!    

 

Credits: @thegustologist
https://thegustologist.com/.        


La Ricette di Bedogni: Tortelloni con fiordilatte e Salame Rustico Bedogni

Oggi vi proponiamo la ricetta dei Tortelloni con Salame Rustico Bedogni del Blogger Sandro Poli.

Un primo piatto stuzzicante, dal ripieno delicato e corposo.

 

INGREDIENTI x circa 80 tortelli:

  • 180gr di di salame rustico⁣
  • 220 gr di fiordilatte⁣
  • 1 cucchiaio di panna
  • ⁣2 cucchiai di pecorino⁣

 

 

PROCEDIMENTO:

Tagliate il salame, il fiordilatte, mettete il tutto in un bicchiere alto e frullate con il minipimer
fino ad ottenere una crema densa. mettete in una sac a poche e lasciate riposare a temperatura ambiente.⁣ Tirate una sfoglia da 4 uova, la ricetta la sapete già, tagliate i quadrati da 4X4 o 5x5 disponete il ripieno al centro e chiudete i tortelli. ⁣In una padella antiaderente ho scaldato un filo d’olio e ho saltato pomodorini e aglio, ho fatto cuocere i tortelli e li ho versati in padella senza aggiungere liquido, in modo che prendessero l’aspetto tipo “alla piastra”. Ho eliminato l’aglio, ho aggiunto della rucola un filo d’olio e scorza di limone

 

Vuoi acquistare il   “Salame Rustico Bedogni " di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto! 

 

Credits: @thegustologist
https://thegustologist.com/

 


La Ricette di Bedogni: Focaccine al latte con Speck Bedogni Egidio e fichi

Eccovi una sfiziosa merenda studiata per noi dalla Blogger Elena Larocca!

Delle morbidissime focaccine al latte con fichi e Speck Bedogni.

 

INGREDIENTI x 2/3 Persone:

  • 500 gr farina 00
  • 260 gr latte
  • 40 ml olio evo
  • 1 bustina lievito di birra disidratato
  • Speck Bedogni Egidio
  • 6 fichi secchi
  • 10 gr sale

 

PROCEDIMENTO:

Versate la farina in una planetaria o in una ciotola, versate il latte, l'olio e il lievito. Cominciate ad impastare e dopo circa 1 minuto aggiungete il sale.Continuate ad impastare e quando l'impasto sarà ben incordato, formate una palla e mettetela in una ciotola. Coprite la ciotola con della pellicola e mettete a lievitare nel forno con la luce accesa per almeno due ore.Nel frattempo tagliate una fetta speck piuttosto spessa, dopo di che ricavate dei quadretti non troppo piccoli.Tagliate anche il fichi della stessa dimensione dello speck.Quando il tempo di lievitazione sarà concluso, stendetelo con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di 3 cm. Con l'aiuto di un coppapasta ricavate dei cerchi, posizionate dei pezzetti di speck e di fichi. Trasferite i dischetti su una teglia ricoperta di carta forno, copriteli e fateli lievitare ancora per 40 min.Spennellate la parte non farcita con un po' di latte e infornate e 190° per 13/14 min.

 

Vuoi acquistare lo  “Speck Affumicato " di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto! 

 

 

Credits: @lapandorincucina
http://www.lapandorincucina.it

 


La Ricette di Bedogni: Crema di ceci e Salame Vecchia Napoli Bedogni Egidio

 

Morbida crema di ceci con il Salame Vecchia Napoli a cubetti!

La ricetta super cremosa della Blogger Elena Larocca.

 

INGREDIENTI x 2/3 Persone:

  • 250 gr ceci secchi
  • Brodo vegetale
  • Salame Vecchia Napoli Bedogni Egidio
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiaini di paprika dolce
  • Olio evo

 

PROCEDIMENTO:

Versate due cucchiai di olio evo in una pentola e fate rosolare uno spicchio d'aglio pulito.
Versate i ceci secchi e fateli insaporire per un minuto, dopo di che versate il brodo vegetale fino a coprirli tutti. Cuocete secondo i tempi riportati sulla confezione.
Un volta cotti, scolateli con una schiumarola (non buttate l'acqua di cottura), tenendone da parte 2 o tre cucchiai, e frullateli con il frullatore ad immersione, versando acqua di cottura per ottenere la consistenza desiderata. In una padella versate due cucchiai di olio evo e la paprika, dopo di che versate i ceci che avete tenuto da parte e fateli rosolare a fuoco alto per un paio di minuti. Tagliate a dadini non troppo piccoli il salame Napoli e fateli sudare per un minutino in una pentolino senza aggiungere grassi. Assemblate il piatto versando la crema di ceci e distribuendo i ceci alla paprika e i salame Napoli di Bedogni Egidio.
Completate con un filo d'olio evo a crudo.

 

Vuoi acquistare li “Salame Vecchia Napoli" di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto! 

 

Credits: @lapandorincucina
http://www.lapandorincucina.it

 


La Ricette di Bedogni: Spaghetti con broccoli gamberi e Pancetta Supercoppata Bedogni

La Blogger Carla Negri ha preparato per noi Spaghetti con broccoli, gamberi e Pancetta Supercoppata Bedogni!

Un primo piatto gustosissimo di pasta che lascerà tutti soddisfatti!
Una vera prelibatezza!

 

INGREDIENTI:

 

• 320 g di spaghetti
• 500 g di broccoli
• 12 code di gamberi già sgusciate
• 6 fette di pancetta supercoppata
• 1 spicchio d’aglio
• 1 peperoncino
• olio extravergine d’oliva

 

PROCEDIMENTO:

Pulire i broccoli eliminando il gambo (non buttatelo si può sempre utilizzare in altre preparazioni come una crema di verdure) dividere le cimette e cuocerle per un paio di minuti in acqua bollente salata. Scolare e passarle sotto l’acqua ghiacciata per mantenere il colore ben acceso. Preparare le code di gamberi, eliminare l’eventuale filetto nero, sciacquarle e tamponarle con carta da cucina quindi avvolgere ognuna con mezza fetta di pancetta facendo un paio di giri. Far saltare velocemente i gamberi in una padella antiaderente con un cucchiaio d’olio girandoli da entrambi le parti finché la pancetta risulterà ben dorata, quindi toglierli e tenerli al caldo.

 

Mettere un paio di cucchiai d’olio in una padella con lo spicchio d’aglio e il peperoncino, aggiungere i broccoli. Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli nella padella con i broccoli. Impiattare aggiungendo su ogni piatto i gamberi avvolti nella pancetta e terminare con un filo d’olio.

 

Vuoi acquistare la "Pancetta Supercoppata" di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!

 

 

 

Credits: @incucinaconcarla
http://www.incucinaconcarla.it


La Ricette di Bedogni: Uramaki e Hosomaki di Arista Bedogni, Mela Verde e Senape Forte

Eccovi un’idea diversa per gustare la nostra Arista Arrosto, in chiave Giapponese!

Una ricetta pop-mix di cultura e gusto del Blogger Willi Lapaglia.

 

INGREDIENTI:

  • 150 di Riso per Sushi
  • Arista di Maiale 'Bedogni Egidio'
  • 1 Mela 'Granny Smith'
  • Senape Forte
  • Aceto di Riso
  • Sale
  • Fogli di Alga
  • Misticanza

 

PROCEDIMENTO:

Come prima cosa è necessario lavare bene il riso da sushi fino a che l’acqua non sarà limpida - questo per ottenere un chicco più morbido e perfetto per essere consumato freddo perché privo di amido. A questo punto la cottura: io ho adottato la cottura nella risottiera per microonde ma ovviamente potete anche procedere con il metodo classico. Una volta versato il riso vado ad aggiungere acqua fino a che non supera il livello del riso di un dito. Potenza 800W per un circa 12 minuti, per dare maggiore sapore aggiungo un pezzo di alga, quando il riso sarà cotto portarlo in una ciotola e farlo leggermente raffreddare.

 

Create un mix con acqua e aceto di riso, irrorate leggermente il riso cotto e con una spatola mescolate bene il tutto, dividete in due il composto e in uno aggiungete anche dei semi di sesamo e papavero, quindi foderate un tappetino di bamboo con della pellicola per alimenti - questo favorirà il processo, nel mentre il riso raffredda tagliate la mela ottenendo dei bastoncini possibilmente tutti uguali e metteteli in una soluzione di acqua e limone, questo eviterà che si ossidino.

 

Per gli Hosomaki: adagiate il foglio di alga sul tappetino, sopra di questo il riso e con le mani leggermente umide disponetelo su tutta la superficie, lungo il lato verso di voi create una striscia di senape forte - se volete potete usare anche del wasabi - adagiate i tocchetti di mela granny smith, che darà croccantezza - quindi aggiungete l’arista tagliata allo stesso modo della mela, quindi accompagnandovi con il tappetino procedete ad arrotolare il tutto creando così il roll, stringete bene in modo che tutto quanto si compatti e mettete da parte;

 

 

Per gli Uramaki: disponete il foglio di alga, disponete il riso che avrete unito con i semi di sesamo e papavero, stendetelo sulla superfice. Qua però girate il foglio in modo che il riso sia all’esterno, quindi procedete come prima con senape, mela e arista. Sigillate bene e lasciate riposare per qualche istante in frigo.

Una volta che avrete terminato di fare i roll, e avranno riposato leggermente con un coltello dalla lama lunga e affilata procedete a ricavare delle porzioni di circa due dita e disponetele su un piatto da portata, bacchette alla mano e salsa di soia da tocciare e potete gustarvi un mix folle e goloso;

 

Vuoi acquistare l'"Arista Arrosto" di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!

 

 

Credits: @atavolaconwilli 
https://www.atavolaconwilli.com/


La Ricette di Bedogni: Panini Rustici con Salame & Filetto Bedogni e Confettura di Arance Amare

L’amico Blogger Willi Lapaglia ci regala una delle sue ricette!

Un panino facile da preparare per un pranzo veloce con il nostro salame e filetto e confettura di arance amare.

 

INGREDIENTI:

  • 4 Panini Rustici (fatti in casa)
  • Salame & Filetto BEDOGNI EGIDIO
  • Confettura di Arance Amare
  • Misticanza

 

PROCEDIMENTO:

Per quanto riguarda i panini l’impasto è molto base, ad alta idratazione e a lunga lievitazione: si tratta di unire 500 g di Farina, io ho scelto una Tipo 1, con 400 ml di Acqua a temperatura ambiente, 7 g di lievito e un cucchiaio di olio d’oliva. Mescolare tutto quanto con una cucchiara di legno e far maturare in frigo per 24 ore, dopo di che tirate fuori dal frigo e iniziate con le mani leggermente unte a fare delle pieghe dopo già il terzo giro di pieghe l’impasto sarà perfetto, lasciatelo ancora riposare per circa due ore.

Quindi trasferitevi sul piano da lavoro, leggermente spolverizzato dalla semola rimacinata, e create delle pezzatura da circa 80 g l’una, disponetele su una placca da forno e lasciatele ancora riposare quindi infornate a 200°C per un quindici minuti fate raffreddare su una gratella.

 

A questo punto, quando i panini saranno ben freddi potete iniziare a creare il vostro panino: tagliate a metà il pane, spalmate un velo di confettura di arance amara - che darà equilibrio alla dolcezza delle carni - un po’ di mistacanza varia e adagiatevi una fetta di ‘Salame & Filetto’ BEDOGNI leggermente spessa di circa mezzo millimetro dovrà essere la protagonista, un gusto rustico per elevare al massimo questo prodotto, richiudete con l’altra metà del panino e servite ai vostri commensali, una bollicina oppure un buon lambrusco il compagno ideale.

 

Vuoi acquistare il "Salame & Filetto Bedogni" di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!

 

 

Credits: @atavaolaconwilli 
https://www.atavolaconwilli.com/


Le VideoRicette di Sonia Peronaci: Carbonara con carciofi, guanciale Bedogni e gamberi

La ricetta di Sonia Peronaci per Bedogni:
Carbonara con carciofi, guanciale Bedogni e gamberi

 

Se siete a corto di idee per il pranzo, eccovi una sfiziosa ricetta con il nostro Guanciale di Gola ideata dalla famosa blogger Sonia Peronaci!

 

Guarda la Video Ricetta

 

INGREDIENTI X 4 PERSONE:

 

• 320g di Pasta - 2 uova intere + 4 Tuorli
• 50g di Parmigiano Reggiano grattugiato
• 50g di Pecorino grattugiato
• 2 carciofi
• 180g di Guanciale di Gola Bedogni
• 12 gamberi sgusciati
• Sale e pepe (q.b.) .
• Per la pulizia dei carciofi: 2 limoni

 

PROCEDIMENTO:

Pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne, le punte e spelando il gambo fino alla parte tenera centrale. Dopo aver tagliato il carciofo in due parti e ripulito dalla barbetta centrale, perché non si annerisca, inserire le parti tenere rimaste (cuore e gambo) in acqua acidulata con del succo di limone.

Eliminare la cotenna dal guanciale, tagliarlo a fettine, poi a listarelle e rosolarlo in una padella a fuoco lento. Mentre il guanciale rosola, tagliare i carciofi finemente, Aggiungere al guanciale già in padella i gamberi per farli leggermente scottare per 2-3 minuti. Successivamente togliere i gamberi e metterli in un piattino. Togliere dalla padella il grasso rilasciato dal guanciale conservandolo in una scodella a parte. (Servirà nel condimento successivo)

Rimettere il guanciale sul fuoco aggiungendo i carciofi tagliati, un pizzico di sale e se necessario l’acqua di cottura della pasta. Preparare il sugo della carbonara con 2 uova intere e 4 tuorli, sbatterle, aggiungere parmigiano reggiano e pecorino, il grasso sciolto del guanciale conservato precedentemente e il pepe.

Per pastorizzare le uova, mescolarle dentro una bastardella, sopra dell’acqua bollente, aspettando che si scaldino. Nel frattempo salare l’acqua e buttare la pasta.
Quando l’uovo si starà addensando (60° circa) spegnere il fuoco.
Scolare la pasta, aggiungere i gamberi in padella ai carciofi, la pasta, iinfine il condimento alla carbonara.

Mescolare e Buon Appetito!

 

Vuoi acquistare il ”Guanciale di Gola Bedogni ” di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!

 


Le VideoRicette di Sonia Peronaci: Crostata salata con roselline e Crudo Gran Riserva Bedogni

La ricetta di Sonia Peronaci per Bedogni:
Crostata salata con Roselline di prosciutto crudo Gran Riserva Bedogni

 

Ecco un piatto salato che sembra un dolce! La golosa CROSTATA SALATA con Roselline di prosciutto crudo Gran Riserva Bedogni.

 

Un’idea della blogger Sonia Peronaci che siamo sicuri conquisterà tutti!
Guarda la Video Ricetta

 

 

PER IL GUSCIO

taralli 300 g
burro fuso 180 g

 

PER LA CREMA FRANGIPANE AL BASILICO

farina di mandorle 105 g
burro 55 g (a temperatura ambiente)
uova medie 2 (a temperatura ambiente)
Parmigiano Reggiano grattugiato 70 g
ricotta 90 g
olio extravergine di oliva 2 cucchiai
basilico 10 g
sale e pepe q.b.

 

PER LA MOUSSE ALLE ERBE

ricotta 250 g
formaggio spalmabile 250 g
olio di oliva 4 cucchiai
sale e pepe
menta 3 foglie
basilico 8 foglie
erba cipollina 6 fili
prezzemolo 1 ciuffetto
maggiorana 2 ciuffetti
timo 4 rametti

 

PER GUARNIRE

prosciutto crudo di Parma Bedogni 20 fettine
basilico 10 foglioline

 

Procedimento:

LA MOUSSE ALLE ERBE AROMATICHE
Metti in un contenitore stretto e alto la crema spalmabile, le erbe aromatiche sminuzzate e l’olio; frulla tutto con un frullatore ad immersione e versa il composto in una ciotola dove unirai la ricotta e sbatterai gli ingredienti con le fruste fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea che metterai in una sac a poche munita di bocchetta stellata e riporrai in frigorifero.

IL GUSCIO
Nella ciotola di un robot da cucina munito di lame (cutter), metti i taralli e aziona la macchina per sbriciolarli finemente; unisci il burro fuso e frulla di nuovo per qualche secondo, poi versa il tutto dentro allo stampo da crostata il cui fondo avrai ricoperto con della carta forno. Aiutandoti con un batticarne, schiaccia per bene il composto sul fondo e sui lati e poi metti lo stampo in freezer per mezz’ora.

LA CREMA FRANGIPANE AL BASILICO
Metti la ricotta, il basilico e l’olio in un contenitore altro e stretto e frulla con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema di un bel color verde brillante.
Sbatti con le fruste di uno sbattitore elettrico il burro con il formaggio grattugiato per qualche minuto, poi, sempre sbattendo, unisci un uovo per volta, il composto di ricotta e basilico e infine la farina di mandorle. Dovrai ottenere una bella crema, che aggiusterai di sale e di pepe.

COMPOSIZIONE
Estrai dal freezer il guscio ormai compatto e riempilo con la crema frangipane, poi livella la superficie e inforna la crostata in forno statico preriscaldato a 175° per circa 25-30 minuti (forno ventilato a 160° per 15-30 minuti).
Quando la crostata sarà cotta estraila dal forno e lasciala raffreddare completamente.
Prendi la sac a poche e spremi sul bordo della crostata dei mucchietti di mousse alle erbe come per formare un cerchio. All’interno del cerchio, ricopri tutta la superfice con altri mucchietti più piccoli, sui quali andrai ad adagiare delle roselline di prosciutto crudo che otterrai avvolgendo la fetta dal suo lato più lungo. Decora con piccole foglioline di basilico qua e la e la tua crostata salata e pronta!

 

Vuoi acquistare il ”Crudo Gran Riserva Bedogni ” di questa ricetta?
👉 Clicca qui per acquistare il prodotto!